“Taranta”, vola nel futuro il Canzoniere Grecanico in bianco e nero

 

I volti in primo piano, gli strumenti protagonisti, un ritmo che parte, il battito del tamburo, una voce che si alza. E un ballo vorticoso, dall’inizio alla fine. Tutto in bianco e nero, eliminati (per una volta, finalmente) gli abbaglianti colori che distraggono. Taranta limata all’essenziale, scarnificata, ridotta all’osso e, per questo, più potente. Via gli orpelli inutili, eliminata ogni melassa, abbandonato il superfluo.
Pizzica quasi minimalista, einaudiana. E, infatti, il maestro torinese  Ludovico Einaudi ci mette lo zampino firmando le musiche con Mauro Durante.  Una sola parola anche per il titolo: “Taranta”, il nuovo videoclip di Gabriele Surdo che circola da qualche giorno sul web. E, alla fine, un rigo in inglese: “If you dance alone you cannot heal”, letteralmente se balli da solo non ti puoi curare. Tre minuti e mezzo tutti d’un fiato per capire come la musica popolare (non solo salentina)  può uscire dai suoi confini. Territoriali e di genere. Chi non ci prova avrà solo una (pur rispettabile) sagra. Chi rischia può entrare nel futuro. Il Canzoniere Grecanico Salentino  lo è già.  V.Mar.
Guarda il video: watch?v=4cG6pbwx_dw

 

READ THE ARTICLE

Blogfoolk Choice – MEI premio per il Miglior Disco di World Music

 

Venerdì 5 Febbraio all’toriumParcodellaMusicaRoma/” data-hovercard=”/ajax/hovercard/page.php?id=81412278616″>Auditorium Parco della Musica – Roma avremo l’onore di ricevere il premio Blogfoolk Choice – MEI per il Miglior Disco di World Music dell’anno. Per l’occasione ci esibiremo in un breve set ospitato all’interno della rassegna iWorld organizzata da ICompany.

 

READ THE FULL ARTICLE

TARANTA – Canzoniere Grecanico Salentino (ft L. Einaudi) – Official Music Video

TARANTA
(M. Durante, Ludovico Einaudi)

“IF YOU DANCE ALONE YOU CANNOT HEAL”

“SE BALLI SOLO NON TI PUOI CURARE”

Director: Gabriele Surdo
Starring: CGS
Dop: Flavio&Frank
Concept: G. Surdo
Editing: G. Surdo
Camera Operator: Maham Mehrabi
Key Grip: Luca Perenich
Dop Assistant: Consiglio Manni
Hair / Make-up: Melissa Mariano
Soundtrack: Taranta (Quaranta / Canzoniere Grecanico Salentino / Ponderosa music&art, Italy 2015)
ISRC CODE: IT50X1500001

CGS
Mauro Durante: violino, tamburello, cori
Giulio Bianco: flauti, zampogna, armonica, fiati, basso
Emanuele Licci: voce, chitarra, bouzouki
Massimiliano Morabito: organetto
Giancarlo Paglialunga: voce, tamburello, bendir, tapan
Silvia Perrone: danza
Alessia Tondo: voce, castagnette, percussioni

www.canzonieregrecanicosalentino.net

TARANTA
(testo: M. Durante / musica: L. Einaudi, M. Durante)

io tegnu nu tormentu intra lu piettu
ca me consuma e nu se ferma mai

me tremula la terra sutta li peti
nu c’è mai fine pe lu miu cadire

quiddhu ca mangiu nu tene sapore
pe mie nu c’è chiui luce ne culore

la gente sapia comu t’i curare
ci lu tou male se chiama’ taranta

e osce ca li tempi hannu cangiati
ci è ca po sentire lu miu dulore

e ci me porta l’acqua pe sanare
a ci chiedu la grazia pe guarire

nu sacciu ci è taranta ca me tene
ma nu me lassa e me face mpaccire

ci è taranta nu me abbandunare
ci balli sulu nu te puei curare

ci e’ taranta lassala ballare
ci e’ malencunia cacciala fore

[ita]

io tengo un tormento dentro il petto
che mi consuma e non si ferma mai

mi trema la terra sotto i piedi
non c’è mai fine per il mio cadere

quello che mangio non ha sapore
per me non c’è più luce né colore

la gente sapeva come dovevi curarti
se il tuo male si chiamava taranta

e oggi che i tempi son cambiati
chi è che può sentire il mio dolore

e chi mi porta l’acqua per sanare
a chi chiedo la grazia per guarire

non so se è taranta che mi tiene
ma non mi lascia e mi fa impazzire

se è taranta non mi abbandonare
se balli solo non ti puoi curare

se è taranta lasciala ballare
se è malinconia cacciala fuori

Solo Andata, il nuovo spettacolo del CGS con Erri De Luca

#SOLO ANDATA

Il Canzoniere Grecanico Salentino ed Erri De Luca tornano a collaborare dopo il grande successo di Solo Andata, che è valso il premio Arte e Diritti Umani 2014 di Amnesty International e la menzione del The Guardian che ha messo il brano nella playlist delle migliori canzoni folk/world.

In teatro uno spettacolo originale in cui tradizione e mito, storie vecchie e nuove convergono in un unico racconto, radicato ai luoghi e agli eventi del presente, scandito dal ritmo del connubio tra la musica e la danza del Canzoniere, e l’inconfondibile parola di Erri De Luca

3 Marzo – Milano – Crt Teatro Triennale
4 Marzo – Gardone Riviera (BS) – Auditorium del Vittoriale
5 Marzo – Sirmione (BS) – Auditorium del Palazzo dei Congressi
(6 Marzo – Siena – Teatro dei Rinnovati)
7 Marzo – Monte Urano (FM) – Teatro Arlecchino
9 Marzo – Roma – Auditorium Parco della Musica / Sala Sinopoli
10 Marzo – Pescara – Teatro Circus